PERCHÉ PUOI PERDERE PESO? 3 MOTIVI.

All’inizio della tua lotta con chili inutili, tutti commettono errori. Ecco perché oggi ci occuperemo dei più comuni. Forse sei ad un passo dalla figura dei tuoi sogni.

Molto spesso, sento dai miei clienti in sovrappeso: “Non riesco a perdere peso nonostante la dieta e l’esercizio fisico”. Com’è possibile? Se i problemi di salute fossero esclusi (questo è molto importante!), Il motivo per cui non puoi perdere peso potresti essere tu solo. In effetti, le tue aspettative. Se ti stai chiedendo come perdere 10 kg in un mese, ti sei posto un obiettivo piuttosto irrealistico. Perdere peso richiede tempo e pazienza.

Invece di chiedere come perdere peso, pensa rapidamente a come dimagrire in modo efficace. Perdere peso indebolisce rapidamente il corpo e può portare a effetti yo-yo. Cercando di perdere chili superflui in un tempo molto breve, possiamo portare ad una diminuzione della massa muscolare e guadagnare una figura nota come “grasso magro”. Ciò significa che il rapporto tra massa muscolare e massa grassa è alterato. Visivamente diventeremo più piccoli, ma la pelle perderà la sua elasticità e sembreremo più vecchi. Ricorda, una sana perdita di peso è sempre meglio di una rapida perdita di peso.

Un altro motivo che può perdere dieta ed esercizio fisico è la mancanza di sonno. Consentendo al tuo corpo di riprendersi per almeno 6-7 ore, stabilizza gli ormoni responsabili dell’appetito, accelera il metabolismo, sostiene la costruzione muscolare, ti permette di ottenere risultati molto migliori in palestra e riduce lo stress, che a volte è il più grande nemico della nostra figura. Nella loro ricerca di endorfine, molte persone cercano di “mangiare” lo stress con spuntini ipercalorici. Inoltre, lo stress costante può contribuire a insonnia, nevralgie muscolari e articolari, indigestione, metabolismo lento, ecc.

Di seguito sono riportati i 3 problemi più comuni per le persone che iniziano a perdere peso.

1. “Sono a dieta”: il motivo è la mancanza di calorie

Com’è possibile che molte persone ingrassino con una dieta? Il motivo potrebbe non essere prodotti consumati, ma una mancanza di calorie. Ciò significa che l’apporto calorico giornaliero è pari o superiore al nostro fabbisogno energetico giornaliero. La quantità di calorie che il nostro corpo richiede per funzionare correttamente dipende, tra le altre cose, dal nostro peso, dall’attività fisica e dalla massa muscolare. I muscoli consumano molte più calorie dei grassi, quindi le persone che fanno esercizio fisico devono mangiare di più per costruire muscoli. Le diete dimagranti si basano sul consumo di meno calorie di quelle di cui il nostro corpo ha bisogno. Un bilancio calorico negativo costringe il nostro corpo a ottenere energia dai grassi.

Prima di chiederti di nuovo “perché non sto perdendo peso nonostante la mia dieta”, pensa a quanto mangi effettivamente. Un errore comune che le persone commettono quando iniziano la loro avventura per perdere peso è credere che gli alimenti sani possano essere consumati in qualsiasi quantità. Purtroppo non è così. I frutti sono ricchi di vitamine essenziali, ma possono contenere dosi molto elevate di zucchero. Sebbene non sia zucchero aggiunto, è naturale, ma può comunque favorire l’accumulo di grasso. Soprattutto se stai considerando una grande fruttiera come dessert piuttosto che come pasto completo.

Il conteggio delle calorie dovrebbe essere utilizzato all’inizio della dieta. Questo ti aiuterà a capire perché abbiamo problemi a perdere peso nonostante mangiamo cibi sani. Il modo più efficace per bruciare calorie in eccesso e modellare la tua figura è aumentare la tua attività fisica. L’esercizio lascerà il nostro corpo carente di energia, eppure saremo soddisfatti della quantità di cibo.

2. “Non mangio e ingrasso” o cattive abitudini alimentari

“Ho un deficit calorico, quindi perché non riesco a perdere peso?” – questa domanda è stata probabilmente posta da molte persone che seguono una dieta restrittiva. La causa del problema può essere sorprendente. Sapevi che una dieta dopo la dieta può danneggiare il tuo corpo? Troppe poche calorie nella nostra dieta ci fanno camminare stanchi, distratti e non hanno l’energia per fare esercizio. Il problema più grande per le persone che usano una perdita di peso limitata sono gli attacchi di fame, che portano a un eccesso di cibo incontrollato, rimorso ed effetti yo-yo. Considerando che con una dieta equilibrata, un pasto di tanto in tanto non danneggerà la nostra figura (e sarà un po ‘gratificante), mentre con una dieta ipocalorica, il nostro corpo immagazzinerà calorie aggiuntive e le convertirà in grasso. Questo è il modo in cui il corpo si prepara per il prossimo periodo di digiuno.

La dieta migliore è quella che ci dà salute ed è facile da mantenere. Una dieta sgradevole e monotona può privarti del godimento del cibo e farti mangiare spuntini malsani. Le porzioni consumate e il numero di pasti consumati nell’arco della giornata influiscono anche sull’efficacia del dimagrimento. Fare 5 piccoli pasti al giorno non funzionerà bene per tutti. A volte, a causa dell’orario di lavoro o delle abitudini alimentari, 3 pasti più abbondanti al giorno saranno più pratici. In entrambi i casi, forniremo lo stesso numero di calorie al giorno, ma il loro dosaggio sarà su misura per noi. È importante che ogni pasto sia adeguatamente bilanciato, cioè ricco di proteine, grassi e carboidrati sani.

Cosa mangiare per perdere peso? Prima di tutto, cibi preziosi nella loro forma non trasformata, cioè noci al posto del burro di arachidi o arance invece del succo. Questo ti farà sentire più pieno più velocemente, ti aiuterà a contare le calorie ed evitare additivi malsani. Gli alimenti trasformati sugli scaffali dei negozi spesso contengono troppi grassi, zucchero, sale e conservanti e troppo pochi nutrienti. Ecco perché leggere le etichette degli alimenti è così importante! Frutta, verdura, carne, uova di pesce: questi alimenti contengono tutto il necessario per stabilizzare il tuo peso e rimanere in salute. Fornendo al corpo i nutrienti di cui ha bisogno, acceleri il tuo metabolismo e quindi la combustione dei grassi. Riassumendo, non devi sempre mangiare di meno, a volte devi solo mangiare meglio.

3. “Faccio sport e non perdo peso”: aumenta la tua attività fisica quotidiana

L’esercizio fisico e l’alimentazione sono il modo migliore per sviluppare i muscoli e allo stesso tempo perdere grasso. Visiti regolarmente la palestra ma non riesci ancora a vedere gli effetti? Sfortunatamente, un’ora di allenamento alla settimana non è sufficiente per sbarazzarsi dei chili in più su cui lavoriamo da anni. L’aumento della frequenza degli esercizi dovrebbe andare di pari passo con l’aumento dell’intensità dell’esercizio. Fare esercizio, cioè fare gli stessi esercizi ogni giorno, ci impedirà di progredire in forza e sviluppare massa muscolare. Aumenta il carico, accorcia le pause tra le serie, lavora su tutte le parti muscolari e prepara un piano di allenamento che ti motiverà.

Un allenamento in cui non perdi una goccia di sudore non aiuta se trascorri il resto del tempo sul divano o alla scrivania al lavoro. Questo non significa che dovresti SOLO fare noiosi esercizi cardio ogni volta che visiti la palestra. Un allenamento cardio eccessivo può portare alla perdita di massa muscolare, che porta a un rallentamento del metabolismo basale. I migliori risultati di perdita di peso sono raggiunti da persone che combinano il cardio con l’allenamento di forza e l’interval training e … con l’attività fisica quotidiana.

Come aumentare la dose giornaliera di movimento? Prendi le scale invece dell’ascensore, cammina invece della macchina e vai in piscina invece di sederti davanti alla TV. Secondo le ultime ricerche, 30 minuti di esercizio al giorno sono sufficienti per mantenerti in forma. L’attività fisica aiuta anche a combattere lo stress, l’ansia e la depressione, per non parlare del miglioramento della qualità del sonno. Tutti questi fattori supportano la stabilizzazione del peso.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *